“A Bergamo noi non sappiamo più dove portare i morti e i malati” (VIDEO)

Condividi!

“Le parole struggenti di un bergamasco, Daniele Belotti: “Non sappiamo più dove portare i morti ma non sappiamo neanche più dove mettere i malati. Bergamo sta perdendo i suoi nonni, e così anche a Brescia, Cremona, Lodi, Milano, Lecco e tante altre città d’Italia…”. Lo riporta sempre Radio Savana sul suo profilo Twitter.

“A Bergamo, non sappiamo più dove portare i morti, ma non sappiamo neanche dove mettere i malati. Siamo qui per chiedere chiarezza per i morti, che nella bergamasca sono novanta o cento al giorno. In poche settimane Bergamo sta perdendo i suoi nonni, così come tante altre città d’Italia”. Così Daniele Belotti della Lega.

“Le case di riposo della nostra provincia hanno avuto gli ospiti dimezzati, e gli operatori sanitari sono allo stremo. Lo stesso vale per i centri per disabili. Ringrazio chi non si ferma mai, perché i bergamaschi non sono abituati a stare con le mani in mano. Tanti volontari stanno costruendo un ospedale da campo nella Fiera di Bergamo”, conclude. L’intervento di Invernizzi (Lega):

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.