A Messina fuga di tunisini infetti: sindaco manda a quel paese Lamorgese (VIDEO)

Condividi!

“Messina, Cateno De Luca manda a quel paese la Lamorgese dopo la quinta fuga (in 15 giorni) di clandestini africani infetti dalla ex Caserma di Bisconte. L’importante era chiudere le discoteche e colpevolizzare i giovani italiani. Indegni”. Lo rivela Radio Savana su Twitter.

La reazione degli utenti: “Ce ne vorrebbero mille di Cateno De Luca in Italia! Invece gli altri sindaci non si oppongono, abbassano la testa e si fanno carico di clandestini infetti e poco inclini al rispetto della legge e delle regole! Mentre gli italiani sono a rischio lockdown”. “Bravo sindaco De Luca, dì sempre quello che pensi, sei un mito”. “Chissà se faranno veramente qualcosa per aiutare il popolo siciliano da questa piaga”. “Ha fatto bene, è solo un governo di abusivi”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.