A una settimana dal voto gli odiatori di sinistra passano alle minacce: “A morte Zaia”

Condividi!

Minacce di morte sul muro contro Zaia. Una frase di minaccia diretta contro il governatore del Veneto Luca Zaia, ricandidato per la presidenza nella Regione, è comparsa l’altra notte sul muro di una vecchia torretta dell’alta tensione nel trevigiano. “A morte Zaia” è stato scritto da ignoti con vernice spray rossa. Il manufatto sulla cui parete è comparsa la scritta si trova lungo la strada che da Istrana porta a Badoere, due centri del trevigiano. Sul fatto stanno indagando i carabinieri. È quanto riporta il giornale veneto Il Gazzettino.

Condividi!

One thought on “A una settimana dal voto gli odiatori di sinistra passano alle minacce: “A morte Zaia”

  1. non c’è da meravigliarsi sono i rivoluzionari di sinistra che non hanno basi di confronto e pregano la morte dell’avversario. e MENO MALE CHE NON C’è nERONE

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.