Assalto a Lampedusa, 500 migranti sbarcati in 24 ore: è emergenza contagio

Condividi!

All’hotspot di Lampedusa ci sono più di 500 immigrati irregolari di nazionalità tunisina sbarcati nelle ultime 24 ore, durante e dopo la visita di Lamorgese sull’isola. Aveva fatto svuotare il centro, la titolare del Viminale. Avvistamenti e ‘soccorsi’ di barchini, nelle acque antistanti all’isola, così come gli approdi direttamente sulla terraferma sono andati avanti per tutta la notte. Così LaSiciliaWeb.

Quattro i barchini, da 10 a 27 i clandestini a bordo, tutti tunisini, per un totale di 67, che sono riusciti ad arrivare autonomamente sulla costa, senza essere intercettati dalle motovedette. Sono stati concentrati sul molo Favarolo e poi trasferiti nella struttura di prima accoglienza di contrada Imbriacola. Quest’anno con la ministra Luciana Lamorgese sono sbarcati in Italia già 10.000 immigrati irregolari (in 4 mesi), contando infatti pure i tre mesi di chiusura per Coronavirus. Quando al Viminale c’era Matteo Salvini, poco più di 3.000 (in 7 mesi). Di seguito il cruscotto statistico aggiornato al 21 luglio 2020:


Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.