Don Biancalani rapinato da immigrato armato di coltello: “Dammi 50 euro”

Condividi!

Dopo l’arresto di un immigrato suo ospite, che usava il confessionale della parrocchia di Vicofaro come base per lo spaccio, ecco che un altro migrante lo rapina: “Mi ha minacciato con un coltello da cucina chiedendomi 50 euro – ha spiegato lo stesso don -. Ho chiamato le forze dell’ordine. Il giovane è nigeriano, ha 23 anni ed è senza documenti. Si è presentato qualche giorno fa in parrocchia e noi lo abbiamo accolto”. E ancora: “È un ragazzo con dei problemi che andrebbe seguito da una struttura sanitaria. La parrocchia ospita ad oggi circa 130 immigrati”. Così Libero Quotidiano.

Condividi!

One thought on “Don Biancalani rapinato da immigrato armato di coltello: “Dammi 50 euro”

  1. Una volta o l’altra succederà che uno o più clandestini passeranno dalle minacce ai fatti, ma non lamentarti, te la sei cercata!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.