Bignami (FdI): “Bonus spesa ai migranti? Hanno già vitto e alloggio pagato da noi”

Condividi!

Bonus spesa ai migranti? Io dico di no. Trovate giusto che i migranti dei Centri di Accoglienza ricevano i soldi dei buoni spesa? Io dico di no. E prima che qualche sinistrato lanci il solito anatema di razzismo, spiego perché”. Così Galeazzo Bignami, parlamentare di Fratelli d’Italia sui social network.

I migranti nei CAS o negli SPRAR hanno vitto e alloggio pagato da noi – spiega –. I gestori e le coop ricevono soldi su soldi nostri per la “ospitalità” dei migranti. Perché dobbiamo dargli altri soldi? Non c’è un motivo al mondo per il quale si debbano dare loro i buoni spesa: questi devono, sottolineo devono, andare a chi è in difficoltà”.

L’esponente di Fratelli d’Italia chiede infine agli utenti sui social: “O dite che sbaglio qualcosa?”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.