Candidata Pd giustifica uccisione gatto: “Capisco l’immigrato”

Condividi!

La sardina e candidata di sinistra, Meryem Ghannam, di origine marocchina, giustifica l’immigrato che stamane ha brutalmente ucciso e arrostito un povero gattino presso la stazione di un paesino della provincia di Livorno. Ha scritto su Facebook: “Sono vegetariana da 16 anni e non condivido il gesto, però lo capisco. Non mi scandalizzerei più di tanto. Questa emergenza ha gravato sulle entrate di molte famiglie. Non mi meraviglio se una persona presa dalla fame e dall’esasperazione (in realtà aveva con sé anche le sigarette, ndr) cucinasse il primo animale che si trova davanti. Si chiama istinto di sopravvivenza. Se avesse avuto scelta sicuramente sarebbe andato in un supermercato e avrebbe comprato del cibo salutare come ogni altra persona anziché rischiare di essere infetto da chissà quali malattie l’animale si porta addosso”.

Questi sono finti ambientalisti, finti animalisti e finti femministi: prima di tutto e sopra di tutto viene l’immigrato. A lui è permessa qualunque cosa. In suo nome si ribaltano tutte i loro falsi ideali”, ribatte puntualmente Vox.

Condividi!

6 thoughts on “Candidata Pd giustifica uccisione gatto: “Capisco l’immigrato”

  1. Sei vegetariana ma anche sc…a, il clandestino ha vitto ed alloggio gratis a spese degli italiani. La sua cultura è inesistente, sono persone da rimandare da dove sono venuti a rompere i c…i.

  2. Se non si può fare non si deve fare. Si può capire a livello personale ma si dovrebbe punire chiunque non rispetti le regole come in qualsiasi altro Paese civile. Il nostro non lo è più.

  3. E i 35 euro al giorno? E la caritas? Se voleva mangiare non aveva bisogno di uccidere un gatto. Ma non è in grado di capire, data la sua inciviltà. Ora il solito giudice lo manderà libero, perchè “Non sapeva che in Italia non si possono mangiare i gatti”. E neanche che sui marciapiedi della città è vietato accendere fuochi.

  4. Se fosse stato il mio gatto, gli avrei spaccato la testa. Il minimo. Ci sono diverse verdure che crescono nei campi e si possono mangiare

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.