Coronavirus, italiani chiusi in casa: sbarcano 56 migranti a Lampedusa

Condividi!

“Nella notte sbarco di 56 migranti a Lampedusa, partiti dalla Tunisia. Paesi di origine da cui sono scappati Camerun, Costa d’Avorio, Guinea e Tunisia. Continua il doppiopesismo del governo Conte: italiani (non partigiani) reclusi e stranieri lasciati liberi di sbarcare”. È quanto rivela la saggista Francesca Totolo sul suo profilo Twitter.

Immediata la reazione degli utenti su Twitter: “Continua incessante l’invasione africana, incentivata dal governo criminale”. “Ho capito che partigiani e immigrati hanno tutti i diritti di questo mondo”. “Tanti ne muoiono tanti ne fanno entrare?”. “Sempre più traditori”. “E i fessi di noi Italiani in quarantena chiusi in casa a non poter dare neanche l’ultimo saluto ai defunti di Covid e sperperiamo soldi per sfamare gli immigrati dell’Africa”.

Condividi!

One thought on “Coronavirus, italiani chiusi in casa: sbarcano 56 migranti a Lampedusa

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.