Coronavirus, Monti: “Sì al MES, ma leggere bene prima di firmarlo”

Condividi!

Mario Monti, senatore a vita ed ex presidente del consiglio, intervenendo ad Un Giorno da Pecora su Rai Radio 1, ha sostanzialmente confermato che se ora fosse alla guida dell’esecutivo, lui il Mes lo utilizzerebbe, avendolo firmato quando era alla guida del governo nel 2012.

“Se fossi alla guida del governo italiano – ha però sottolineato – guarderei con esasperata attenzione quali sono le condizionalità e auspicherei che fosse posta la condizione che i soldi vengano utilizzati solo per le spese sanitarie, anziché per il sesto finanziamento ponte ad Alitalia”.

Riguardo alla possibilità che le attuali condizioni previste possano essere in futuro rese più vincolanti per l’Italia, Monti ha concluso che “per questo motivo il testo andrebbe letto con molta molta attenzione prima di firmarlo”. Lo scrive l’Adnkronos.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.