Emergenza Covid-19, Conte: “Tutti i governi stranieri ci lodano”

Condividi!

Sulla riapertura delle scuole a settembre nessun dubbio. “E’ il mio impegno con i giovani, con le famiglie, con il Paese. È il mio impegno con gli insegnanti, con il personale. La scuola riparte, – spiega Conte in un’intervista al Corriere – non ci sono dubbi. Soltanto una nuova e fortissima impennata di contagi… ma io non voglio nemmeno pensare a questa eventualità”. Lo riporta oggi Affari Italiani.

“Siamo impegnati come governo, come Protezione civile, come comitato tecnico scientifico. Siamo tranquilli perché abbiamo creato una rete sanitaria efficace ed efficiente. Se adesso ci lodano tutti i governi stranieri vuol dire che qualcosa di buono l’abbiamo fatto. Io tutto questo non voglio sprecarlo. Questa politica dei piccoli passi, procedendo in maniera graduale, ci farà uscire da una tragedia che ci ha travolti tutti”.

Condividi!

3 thoughts on “Emergenza Covid-19, Conte: “Tutti i governi stranieri ci lodano”

  1. Intanto desecreta quello che nascondi poi vediamo se hai fatto tutto così bene!
    Venditore seriale!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.