Giornalista: “In Calabria sbarcano migranti positivi al Covid-19 e il Governo muto”

Condividi!

Il Crotonese – Ha dato esito positivo il tampone a cui è stato sottoposto uno dei 59 migranti provenienti dal Pakistan il 13 giugno e sbarcati a Crotone. Si tratta del primo caso positivo, dopo 50 giorni in cui non era stato registrato alcun contagio. A contrarre il virus è stato un minorenne, che proprio per questo, oltre ad essere stato isolato in quarantena, come prevede la normativa per gli stranieri che arrivano in Italia, è stato invitato nell’immediato anche a sottoporsi al tampone. Il pakistano si trovava ospitato al Cara di Sant’Anna.

L’esito è arrivato a Crotone nella tarda mattinata di ieri, giovedì 18 giugno, da Catanzaro, dove continuano ad essere processati i tamponi inviati da Crotone. L’indignazione della giornalista di Libero, Azzurra Barbuto, nata proprio in Calabria:

Condividi!

One thought on “Giornalista: “In Calabria sbarcano migranti positivi al Covid-19 e il Governo muto”

  1. A Crotone sbarcano contagiati del colonia? Chiudere tutta la città per una quarantena di 20 giorni, con l’assistenza dell’ominicchio conte, Di Maio e della Lamorgese!!!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.