Giornalista italo-marocchina: “Coronavirus diffuso in Africa dagli italiani”

Condividi!

Mondragone? Colpa di Salvini. Il coronavirus che arriva sui barconi? L’hanno portato gli italiani in Africa. A sostenere queste bizzarre tesi è la giornalista Karima Moual:

Condividi!

11 thoughts on “Giornalista italo-marocchina: “Coronavirus diffuso in Africa dagli italiani”

  1. Purtroppo la colpa è solo nostra, ognuno di questi mentecatti si allarga nella misura in cui il paese che li ospita gli permette.
    Per mio conto la manderei a calci in culo al suo paese, poi vada a fare la sindacalista delle cause perse al suo paese e vediamo quanto dura!

    1. O ascoltato varie volte per mezzo della televisione Karima Moual – E dai suoi comenti sempre dettati da un odio e un veleno verso la civiltà Occidentale e verso i nostri uomini impegnati nella politica sinceramente in Lei non vedo una Giornalista e non capisco chi l’abbia abilitata a questa onorata e nobile professione.
      Come italiano mi sento offeso in casa mia per le sue affermazioni e a mio parere le interviste e i pareri di questa Donna servono a seminare solo odi e razzismo verso il prossimo.
      L’Italia e le sue televisioni potrebbero evitare ai cittadini italiani di udire lo sfogo di chi non sa essere neanche diplomatico; E quando parla sprigiona solo rancori e veleni verso la nostra Cultura.

      1. Purtroppo se questa gente viene a spadroneggiare… La colpa è solo degli italiani…. Ormai un popolo di debosciati!

  2. Karima Moualha proprio stufato, questa pseudo giornalista istericamente anti italiana dovrebbe tornarsene nel suo beneamato Nord Africa visto che gli italiani le stanno tanto sullo stomaco… Ogni volta che interviene a una trasmissione cambio canale appena lei comincia a sparare fesserie. Quel che è peggio è che una come lei potrebbe avere una carriera politica assicurata nel PD o in quel che resta (poco, speriamo nulla) dei 5stelle…

  3. Qui ormai parlano pure le pezze da culo . Ma quale giornalista. Questa non ha fatto nemmeno l’asilo nido . A calci nel culo quesra animale e ributtatela in Savana con i suoi amichetti della Sinistra Italiana con la speranza he da quelle parti passi qualche leone gli unici che hanno il mio sa ro rispetto per anni vissuti in Africa.
    Fra poco pur di fare audience inviteranno a parlare pure gli ZOMBI

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.