La moglie di Palamara assunta da Zingaretti come dirigente esterna della Regione Lazio

Condividi!

Nel caso dell’ex presidente Anm Luca Palamara, indagato per corruzione, spunta anche la moglie del magistrato, Giovanna Remigi, assunta per tre anni come dirigente esterna della Regione Lazio a guida Pd con presidente Nicola Zingaretti (attualmente anche segretario dem). Lo riporta Libero.

A sviscerare i rapporti piuttosto imbarazzanti tra magistratura e politica è il Fatto quotidiano, che ha spulciato il curriculum della signora Palamara. Tra 2015 e 2017 la Remigi ha ricoperto un ruolo nell’ufficio “Analisi del contenzioso” nella Direzione Salute e Politiche sociali, al costo di circa 78mila euro all’anno, esclusa la retribuzione di risultato. Nel 2017, poi, la moglie di Palamara ha ottenuto un contratto all’Agenzia Italiana del Farmaco come Dirigente II Fascia della Segreteria Tecnica Istituzionale della Direzione Generale.

In realtà, la Remigi lavora alla Regione Lazio dal 2006, tra Lazio Sanità e Agenzia di Sanità pubblica. Quando Zingaretti nel 2013 chiude la Asp, la signora Palamara trova un posto nella Direzione Regionale Salute e Integrazione Sociosanitaria. Nel 2015 vince un bando e diventa dirigente, appunto, dell’ufficio “Analisi del Contenzioso” dell’Area “Affari generali”, e nel 2016 con una “novazione oggettiva del contratto” diventa dirigente dell’Ufficio di Staff del Direttore “Coordinamento del contenzioso”. Palamara al Fatto quotidiano ha sottolineato come le carriere in famiglia siano sempre state distinte: “Mia moglie non ha mai avuto bisogno di me per gestire il suo lavoro”.

Condividi!

3 thoughts on “La moglie di Palamara assunta da Zingaretti come dirigente esterna della Regione Lazio

  1. Mi sembra giusto aiutarsi tra delinquenti!!! Palamara giudice corrotto e corruttore, Zingaretti inquisito per finanziamenti illeciti e fra poco per i 15 milioni di EURO regalati per le mascherine. Una volta quando esisteva la giustizia i delinquenti venivano processati e condannati, oggi sono degli eletti intoccabili !!!

  2. Questa è la magistratura di sinistra che corrotta dal pd causa danni alle destre e così fu contro Berlusconi come oggi contro salvini ma il presidente della Repubblica sa tutto di queste manovre della sinistra che è complice di questo malaffare piliticagiacomo

  3. Purtroppo il Presidente Mattarella a questo schifosissimo intreccio tra politica e mafia, corrotti e corruttore fa orecchie da mercvante. E’ giusto Signor Presidente che non intervenga in prima persona nella Sua qualità di essere il primo cittadino del popolo Italiano che dovrebbe far ritornare serenità , fiducia e onestà al popolo Italiano?

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.