Lamorgese telefona sindaco Lampedusa: “Arriva nave per quarantena migranti”

Condividi!

“Ho ricevuto una telefonata dal Ministero dell’Interno, mi è stato comunicato che la Moby Zazà, la nave destinata alla quarantena, partirà questa sera da Porto Empedocle per arrivare a Lampedusa ed ospitare a bordo i migranti che sono stati radunati al Molo Favaloro”. Lo rende noto il sindaco di Lampedusa Salvatore Martello. Lo scrive Tiscali.

Ieri il sindaco aveva sollecitato il Viminale dopo lo sbarco di di 70 clandestini a Cala Madonna. “Com’era prevedibile le buone condizioni del mare favoriscono gli sbarchi. È indispensabile che la nave Moby Zazà destinata alla quarantena dei migranti, che attualmente è ancora a Porto Empedocle in attesa di alcune verifiche tecniche, venga al più presto fatta arrivare a Lampedusa”.

“Chiedo al Governo nazionale un intervento urgente e determinato in questo senso altrimenti non si comprende, anche gli occhi dell’opinione pubblica, a cosa serve aver fatto un bando per una nave per la quarantena se poi viene lasciata a Porto Empedolce e non a Lampedusa, dove i migranti arrivano”, dice Martello.

Condividi!

One thought on “Lamorgese telefona sindaco Lampedusa: “Arriva nave per quarantena migranti”

  1. Lamorgese miserabile, la cassa integrazione 6 su 100 che avrebbero diritto, per i clandestini vitto-alloggio e paghetta gratis in Hotel galleggiante!! Ci ricorderemo.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.