Lamorgese: “Troppi sbarchi, ogni regione si prenda una quota di migranti”

Condividi!

Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, sottoscrivendo l’accordo farsa di Malta, voleva ricollocare i clandestini su tutto il territorio europeo. In realtà la distribuzione riguarderà solo le regioni italiane. Ieri pomeriggio infatti ha detto a proposito degli sbarchi incessanti: “Noi stiamo facendo tutto il possibile”. E ha aggiunto: “Ci troviamo davanti a un evento con numeri elevatissimi. L’isola di Lampedusa non può da sola avere una pressione di un numero di migranti che arrivano a ripetizione”. Poi conclude: “Si tratta di fare di più anche con le Regioni, nel senso di fare delle iniziative di distribuzione”. Intanto ha già mandato gli immigrati tunisini a Settimo Torinese. “I loro volti dicono tutto – scrive Radio Savana su Twitter -: non scappano dalla guerra (non esiste), non ci vuole una laurea per capirlo. Governo indegno colluso con gli scafisti e nemico del popolo italiano. Maledetti”.

Condividi!

7 thoughts on “Lamorgese: “Troppi sbarchi, ogni regione si prenda una quota di migranti”

  1. La ministra degli Interni favorisce gli sbarchi di clandestini,si lamenta che sono numerosi ,chiede agli Italiani di assumere dei clandestini,ma non fa nulla per bloccare questo fenomeno.E’ un’attenta osservatrice! Non ancora ha capito che le misure per contrastare questo flusso illegale devono essere prese da Lei. Che tragedia!

  2. I ministri incapaci vanno mandati a casa, i ministri ladri di stipendio vanno mandati in GALERA!

  3. Questa orrida sinistra è la rovina del Paese, io spero che gli italiani possano svegliarsi una volta tanto e cacciar via questa feccia rossa-pentastellata dal Parlamento a calci in c..o

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.