Lo sfogo di un padre: “Conte, abbiamo finito i soldi, non sappiamo come far mangiare i nostri figli”

Condividi!

“La denuncia di un padre di famiglia: “Conte abbiamo finito i soldi, non sappiamo come far mangiare i nostri figli”. Tutto ciò era prevedibile”. Così Radio Savana sul suo profilo Twitter.

Come replicano al post gli utenti su Twitter? “Ma come? Secondo Repubblica, il 90% degli italiani è con il presidente Conte”. “Proprio non riuscite a capire: c’è gente che vive alla giornata, magari che lavora in nero e che non può uscire a guadagnarsi la pagnotta. E prendete pure per i fondelli. Ricordo che siete voi al governo“.

“Come questo signore, siamo in tantissimi in Italia”. “Però abbiamo più tempo per riflettere”. “Come dargli torto?”. “Condividete come se non ci fosse un domani”. “La pagheranno cara”. “Nei prossimi dieci giorni spunteranno come funghi”. “Ha pienamente ragione. Basta chiacchiere Conte bisogna aiutare le persone”. “Siamo tutti nella stessa barca noi poveracci”. Eccetera eccetera.


Riceviamo e pubblichiamo l’appello di Michele:


Riceviamo e pubblichiamo l’appello di Eleonora:

Condividi!

204 thoughts on “Lo sfogo di un padre: “Conte, abbiamo finito i soldi, non sappiamo come far mangiare i nostri figli”

  1. Caro presidente….basta con le prese in giro ….anch’io come mezza italia (e lei lo sa) lavorano in nero….questo decreto Cura Italia e una Grande presa per il cu….mio marito ha 10 gg che non lavora e non gli spetta niente, io che lavoro un mese e mezzo stagionale d’estate e ho la partita iva mi spetterebbe sta unatantum di 600 e primo “chissà quando” e secondo “con una famiglia di 5 ” che mi risolve …..lei lo sa con 3 giovanotti a casa cosa si mangia e quanto!!! E per di piu adesso confinata nel mio paese devo fare la spesa nei nostri piccoli generi alimentari dove tutto costa il doppio….e non posso piu andare nei discount che avevo a 3 chilometri!!! CI RISOLVA STO PROBLEMA CARO PRESIDENTE….PERCHE QUA FINISCE MALE XXX!!!

    1. Sarebbe ora di finirla col lavoro in nero, nessuno dovrebbe accettarlo, il lavoratore senza tutela legale e’ complice di imprenditori che si arricchiscono sulla povertà. Perché aiutarvi infondo voi avete accettato e poi.. prendete il reddito di cittadinanza

      1. Cara signora Teresa se alcune persone lavorano in nero non è certamente per loro pulire perché se questo stato di m**** non non farebbe scappare tutte le aziende e metterli in condizioni con le tasse di assumere le persone e non dando sempre soldi e industrializzazione al nord del c**** Può darsi anche Sud tornerebbe a splendere come un tempo Cara Teresa del c**** tu e questo s****** di Conte e non mi dispiace per tutto quello che sta succedendo al nord Sinceramente parlando

      2. Ma come è brava lei a sindacare tutto e tutti, proprio lei e suo marito, i primi fuorilegge. Non le dispiace che al nord stiano morendo migliaia di persone? Questa si chiama umanità cara signora! Si dovrebbe solo vergognare per quello che scrive!

      3. Quando scrivi non farlo sotto anonimato! Ci vanno le palle x scrivere stronzate come ha fatto lei!!! È paese che dispiace x i morti (italiani) ma è altrettanto vero che chiamare delinquenti chi lavora in nero e da persona ignorante!!! Le auguro di passare quello che vive il signore! Nelle stesse circostanze! Poi vedremo cosa le esce dalla bocca!! È la prima volta che sento dire che è meglio non lavorare che lavorare in nero!! Pazzesco!!! Andiamo tutti a rubare! Auguro a questo paese di implodere una volta x tutte!! Le persone come lei saranno ben nascoste,in anonimato!!!

      4. Questa tragedia, voluta da nessuno ( si spera ) ha creato morte e danni economici al nostro paese. Personalmente non riesco a mettermi nei panni di chi ci ha lasciato la vita ma penso che tutti i sopravvissuti dovrebbero immedesimarsi negli abiti di chi potrebbe morire per colpa della miseria che questa pandemia sta generando. Mi rendo conto che mai nessuno, me compreso si è mai chiesto quante persone muoiono ogni giorno nel mondo a causa di fame e malattie. Viviamo in un paese occidentale con delle leggi che impongono tasse a tutela del territorio e delle persone e penso sia assolutamente opportuno da parte di chi ci governa trovare velocemente tutte le soluzioni idonee affinché tutte le famiglie italiane possano risollevarsi da questa catastrofe che sta generando morte diretta dall’iniezione e causerà altrettanti suicidi , morte e inasprimento del nostro quieto vivere. Mettiamo per una volta da parte i conflitti, la politica .
        Voglio pensare che nessuno è colpevole di quanto accade e dobbiamo capire che i nostri figli non si meritano il trattamento che ad oggi il nostro governo ci ha proposto. I soldi si possono stampare, le persone che muoiono non possono essere riportate in vita. Aiutateci , salviamo il nostro paese.
        Grazie

        Marco

      5. Hai tutte le tue ragioni anzi ti appoggio ma non devi dire che non ti dispiace cosa è successo al nord. Ti parlo da palermitano.

      6. Cara signora Teresa se alcune persone lavorano in nero non è certamente per loro pulire perché se questo stato di m**** non non farebbe scappare tutte le aziende e metterli in condizioni con le tasse di assumere le persone e non dando sempre soldi e industrializzazione al nord del c**** Può darsi anche Sud tornerebbe a splendere come un tempo Cara Teresa del c**** tu e questo s****** di Conte e non mi dispiace per tutto quello che sta succedendo al nord Sinceramente parlando

      7. Cosa né pensa lei di mettere qualcuno in regola?segondo lei lá gente piacie lavorare cosi?parlare é Buono.

      8. Probabilmente ha accettato un lavoro in nero perché non aveva alternativa! Finiamola con questa guerra tra poveri e apriamo gli occhi e usiamo il cervello! Pensi che se gli avessero proposto un lavoro con contratto a tempo indeterminato lui avrebbe rifiutato?

    2. Mi dispiace umanamente per la vostra situazione, ma con quale coraggio ve la prendete con lo stato? Fin quando avete incassato soldi in nero, per i quali non avete pagato nessuna tassa vi è andata bene, e ora lo stato si deve far carico ulteriormente dopo che l’avete anche truffato?

      1. Caro signor anonimo non tutti lavoriamo in nero..ma ci sono lavori come il mio di promoter hostess ecc che se nn lavoro i soldi non li prendo, e coi contratti a chiamata.occasionali ecc non credo di essere dentro i 600 euro, e le tasse le paghiamo pure noi e siamo tante in Italia , ma ci sono promoter come me che nn hanno un marito alle spalle e nn sanno come fare..Visto che affitto e bollette si devono pagare ugualmente..Non era più semplice ( visto che sanno tutto di tutti oramai) mandare direttamente un tot a tutti? Ma no invece i soldi andranno a chi magari nn servono..Spero davvero di no o ci sarà tanta gente che morirà x altro non x coronavirus..Spero di tutto cuore che finisca presto.e cmq x me siamo tutti uguali sia al nord che al sud.Un saluto

      2. Segondo lei gli lavoretti in Nero Che riesci a trovare,se riesci a mettere qualcosa da parte?pulendo due o tre bidë.egoista

    3. Bello lavorare in nero e poi reclamare i soldi da chi li ha versati. Vuole gli aiuti, inizi a collaborare anche lei al fondo cassa.

    4. Purtroppo lo stato non ha messo in conto tutte le famiglie che non hanno uno stipendio e stanno alla fame siamo presi in giro da un governo incompetente

  2. Anonimo
    Caro presidente conte sono una mamma con 3 figlie e separata da 5 anni. Lavoro in agricola 6 mesi l anno e gli altri mesi faccio pulizie a nero 3 volte a settimana. Sono a casa da 3 settimane e non ho soldi per fare la spesa ai miei figli non posso usufruire del bonus di 600 € perché prendo il reddito di cittadinanza di 83 € mensili perché l’anno scorso ho versato per la prima volta 102 giornate per non far morire di fame i miei figli.
    Ora me lo spiega lei come faccio andare avanti senza lavoro e senza soldi con 3 figli minori con bollette da pagare e senza prendere un sussidio da parte del governo?
    Una famiglia come la mia con 83 € al mese che ci fa?
    Toglietemi il reddito di cittadinanza che non mi serve a nulla e datemi almeno 600 € di bonus così mi ci posso passare per un mese.
    Sapete inoltre quante persone ci sono che prendono il bonus senza andare a lavorare in agricola come no che le giornate se li comprano??????
    Fate la legge uguale per tutti!
    Chi prende poco di reddito di cittadinanza ci deve aspettare per forza il bonus altrimenti moriremo di fame soprattutto i nostri figli che stanno soffrendo più di noi.
    Mettetevi una mano sulla coscienza e aiutate i bisognosi che la gente ricca non ne ha bisogno.

    Una mamma disperata…

    1. Ma quando succede una catastrofe cosa si deve fare? C’è la Caritas la chiesa il comune …. O no? Chiefete di lavorare in chiaro e chiedete i soldi ai vs datori di lavoro, scusa.

      1. Sig.ra Teresa io lavoro e pago le tasse, ma se permette sarei più contento che le mie tasse servissero x aiutare gli ITALIANI in difficoltà economica e non gli immigrati clandestini,ha capito? Ed è inutile che mi da del razzista! Perché lei è razzista verso gli ITALIANI stessi

      2. Italiano,Bianco,Nero,giallo,indianoerc..sono tutte persone Questi é il
        motivo Che Dio Sta permetendo Tutto Questo,avete um cuore di Pieta.Fino quando no avere cambiáto ,ad’avere um cuore Buono lê punizioni Ci sarano

      3. La signora Teresa è la classica signora che lavorerà statale! Ignorante e farle un complimento! Mi dispiace solo se ha figli se la sua cultura è questa!!!

      4. Facile mangiare da una mangiatoia bassa, prova a metterti nei panni di chi il. Lavoro deve accettarlo per sfamare i figli e per pagare le bollette e le tasse e lavorare 12 ore ed essere dichiarato per 3/4 ore se ti sta bene ok altrimenti muori di fame
        C è questa pandemia che per fortuna non fa sconti ai ricchi ma è come la livella del grande totò
        Pensate che la. Morte è dietro l angolo per noi come per voi e smettiamola con questo schifo di differenza fra classi sociali

      5. Certo che bella solidarietà. Io sono del sud e sono un lavoratore indipendente che rispetta le regole e mi immedesimo anche nei problemi delle persone che apparentemente sembrano fuorilegge. Chi siamo noi da giudicare? E comunque i veri fuorilegge nn vanno a lavora x 5 euro a ora a fare le pulizie. Andare alla Caritas nn si augura a nessuno. Ci vorrebbero regole ferree in questa nazione di merda e vediamo di aiutare le persone più deboli.

  3. Caro presidente io mi arrangio a fare la badante x con una misera pensione di successione non si vive ora che sto a casa come devo campare?e come me tanti italiani ormai siamo alla fame noi poveri non abbiamo i vostri stipendi o le vostre pensioni e sussidui ! Per ciò vedete cosa dovete fare

  4. caro presidente sono possessore di partita iva mi date 600 euro…vanno benissimo per mangiare grazie….maaa comeee cazzo lo pago il pigione di casa ke sono 4.50 al mese???l lei ke cosa dice mangio con la mia famiglia ke siamo in 4 .oppure pago il pigione ??

  5. Caro presidente le mamme separate che lavorano a neroo facendo pulizie e quel 20 euro sfamano i figli tipo io come vengono aiutate vergogna ci emarginate la disperazione ci sta distrugendo peggio del virus

  6. Potrei dire caro presidente conte ma non posso perché il mio caro non è come segno di affetto .Quello che posso dire è che tu sei un nostro dipendente e visto che il tuo stipendio viene pagato puntuale con o senza crisi è ora che TI DAI UNA MOSSA perché tra poco verrai licenziato e senza lettera di dimissioni ,in quanto verrà il tuo datore di lavoro ( il popolo italiano ) per farti capire che DI SOLDI NON CE NE SONO PIÙ E IL TUO DATORE DI LAVORO HA FAME

  7. A leggere tutti questi commenti mi si spezza il cuore. Siamo davvero un paese vergognoso. Io sono nella stessa situazione di tutti voi. Barista , in nero ovviamente , e NON al sud. Non percepisco reddito, né nulla e sono in attesa di un bambino. Dovrebbe essere il periodo più bello della mia vita e invece… Vorrei dire a tutti quelli che fino a ieri cantavano e ballavano sui balconi che con i canti e i balli non si risolve nulla, che non siamo tutti uniti x niente , anzi. Siamo soltanto delle vittime di questo governo assurdo che mi fa letteralmente vergognare di essere italiana.

  8. Lavoro stagionale in hotel…ad aprile non ricomincerò a lavorare…la disoccupazione e’ finita il mese scorso….io da aprile sono nella M…A…..CHI MI AIUTA? FORSE CONTE? ma vaaaaaa…..

  9. Non ho parole voi prendete i soldi e tanti’noi siamo disoccipati e con poco mangiare…. Cosa ti dovrei dire caro conte..-

  10. hai fatto la domanda per il reddito di cittadinanza … se ti muori di fame di danno il reddito ..e anche la carta….raccontate cazzate, conte non puo” fare un decreto per ogni persona,,,,, hanno ragione che gli italiani sanno solo lamentarsi io vivo con 1000 euro al mese e non mi lamento …..una persona con tre figli prende un reddito di 1250 euro senza fare un cazz………

  11. Non sei degno di niente
    Conti aspettiamo te x mangiare mio marito lavora in nero per poter andare avanti e adesso è costretto a non lavorare x le tue decisioni di sto cazzo.
    Abbiamo figli da fare mangiare
    Porti tu la spesa o la tua famiglia chi ???????
    Non dimenticare mio figlio ha 5 mesi compra pannolini latte imbevuto biscotti e tutto L’OCCORRENTE

    BASTARFO INFAME
    PEZZO DI MERDA TU E CHI NON T’ABBANNIA PURE ….

  12. Salve a tutti io lavoravo con molti stranieri in vari tipi di lavori tipo intermedario di antiquariati di corallari cinesi belgi americani russi conoscendo inglese francese bene li accompagnavo in giro per l europa essendo un ex antiquario poiche un mancato pagamento da parte di un grande fallito imbecille di circa 15 anni fa mi porto al fallimento dovetti chiudere bottega ma durante gli anni ho imparato molte cose per poi passandone agli altri in cambio di una piccola percentuale accompagnandoli nei miei luoghi europeei di ottimo guadagni passati poi ho iniziato a vendere privatamente online cosi ho conosciuto cinesi tibetani asiatici in cerca di corallo di cui la mia citta e ricca del genere cosi ho sfruttato le mie conoscienze locali per mantenermi a galla ho 2 figli sono nonno adesso tutto questo e finito al signor conte al signor salvini al signir di maio che tutto cioe che ho fatto durante la mia vita che ci racconto per essere aiutato

  13. Mercedes i commenti mi fate solo pena perché qui si parla di gente che ha bisogno o in nero o in regola oggi la situazione è molto grave e critica uno che non può da mangiare la famiglia un’altra che non può pagare il mutuo eccetera eccetera ma voi anziché di unire il popolo seguite sempre il sud del Nord fate pena quelli che parla male Dovete morire di virus Vergognatevi

  14. Non ho Parole per quello che leggo , Spero che questa pandemia ha aperto gli occhi a tutti , sia Ricchi e Sia Poveri , che finisca al più presto possibile e che finisca per sempre il datore di lavoro in nero ( anche che la colpa è dello stato, tanti datori di lavoro sommersi di tasse hanno chiuso e scappati all estero per vivere meglio , ma no perché non amasse il propio posto di nascita)
    Buona giornata e che Dio ci benedica

  15. Mio marito è disoccupato ha finito la naspi non ha lavoro e non possiamo più andare avanti non abbiamo soldi e ho un figlio di 20 anni a casa anche lui senza lavoro e tutti e 3 abbiamo perso la speranza di avere una VITA dignitosa.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.