Migranti, Boccia (Pd): “Sbagliato controllare i confini: da lì solo il 25% di infetti”

Condividi!

Il 75% dei positivi – assicura Boccia (Pd) – sono italiani, contagiati da altri italiani. Si passa dalle feste senza regole, all’imprenditore irresponsabile che, tornato dall’estero, è andato in giro con i sintomi. Quanto ai positivi stranieri salvati in mare, vengono tutti sottoposti a test e tamponi e molti di loro ripartono immediatamente. Non mi pare il tema”. La risposta della reporter Totolo non si fa attendere: “Il ministro Boccia: “Sbagliato guardare alle frontiere. Il 75% dei positivi sono italiani contagiati da altri italiani”. Quindi ben il 25% sono stranieri regolari e clandestini. Certo che i sinistri hanno dei problemi seri con la matematica. Lo riporta l’agenzia di stampa tgcom24.mediaset.it.

Condividi!

3 thoughts on “Migranti, Boccia (Pd): “Sbagliato controllare i confini: da lì solo il 25% di infetti”

  1. Boccia… un’altra zecca stalinista e direi anche mezza fascista, visto che tempo fa disse che con gli italiani bisognava usare il bastone e la carota (Benito Mussolini docet)

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.