Migranti delusi da sanatoria Bellanova, sindacalista: “Scioperiamo”

Condividi!

Noi braccianti, delusi dalle misure del decreto, non raccoglieremo la frutta e la verdura il 21 maggio 2020: sarà sciopero degli invisibili. Non vanno regolarizzate le braccia, ma gli esseri umani”. Lo afferma il sindacalista africano Aboubakar Soumahoro che poi aggiunge: “Siamo stati invisibili per il Governo, lo saremo anche nei campi il prossimo 21 maggio. Incrociamo tutti le braccia anche voi consumatori, contadini e agricoltori schiacciati dai giganti del Cibo”.

Condividi!

One thought on “Migranti delusi da sanatoria Bellanova, sindacalista: “Scioperiamo”

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.