Migranti infetti in Calabria, Santelli: “Conte intervenga o chiudo i porti”

Condividi!

Santelli: Conte intervenga o alt sbarchi. Dopo gli ultimi sbarchi di migranti in Calabria, alcuni dei quali positivi al Coronavirus, la presidente della Regione Santelli scrive al premier Conte. L’unica soluzione è “la requisizione di unità navali, da dislocare davanti alle coste delle regioni italiane maggiormente interessate, a bordo delle quali potranno essere svolti i controlli sanitari sugli immigrati e in caso di positività la quarantena obbligatoria”. Senza una risposta rapida “non esiterò ad agire, vietando gli sbarchi in Calabria”, conclude. Lo riporta Rai News.

Condividi!

5 thoughts on “Migranti infetti in Calabria, Santelli: “Conte intervenga o chiudo i porti”

  1. Santelli ha ragione. Quando al Viminale c’era Salvini, avevo sentito che la chiusura dei porti toccava a Toninelli. Adesso c’è la De Micheli. Santelli domanda lumi alla Capitaneria di porto, perchè se aspetti l’aiuto di Conte, stai fresca.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.