Migranti infetti, Orlando (Pd): “Dobbiamo eliminare i confini”

Condividi!

Il Coronavirus arriva sui barconi. La gente vede a rischio il proprio futuro sanitario, sociale ed economico. Ma il sindaco di Palermo, Orlando Cascio (Pd), pare tutt’altro che preoccupato. Infatti, su La7 (VIDEO), afferma: “Siamo in presenza di una catastrofe globale, e questa globalità deve essere affrontata eliminando confini ed egoismi. Non bisogna perdere di vista la dimensione dei valori: parliamo di esseri umani e di diritto alla salute. Palermo è l’ultima città per morti e contagiati, ed è la città più accogliente”.

Per facilitare la diffusione dell’epidemia non c’è nulla di meglio che eliminare i confini. E Palermo è a nord della Sicilia, lì non sbarca nessuno. Mentre a Pozzallo e in Calabria proprio in questi giorni sono sbarcati decine di infetti che hanno provocato fino ad ora non pochi problemi. Qualcuno glielo riferisca.

Condividi!

5 thoughts on “Migranti infetti, Orlando (Pd): “Dobbiamo eliminare i confini”

  1. Orlando forse sarai tu accogliente potresti iniziare tu ad accogliere nelle tue ville e APPARTAMENTI. io non sono ACCOGLIONE come la tua razza comunista. ma vattene affanculo

    1. IL GRANDE ORLANDO GLI INFETTI DA CORONA VIRUS CHE VENGONO IN ITALIA,SE LI PORTASSE A DORMIRE A CASA SUA.SICURAMENTE LI FAREBBE ACCOCCOLARE INSIEME ALLE PECORE COME LUI

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.