Migranti, Viminale: stanziati 30 milioni per accelerare la regolarizzazione

Condividi!

In una nota, l’on. Andrea Delmastro di Fratelli d’Italia osserva: “Mentre due rom evadono da Rebibbia, favoriti dal mancato funzionamento del sistema anti-scavalcamento e dalla carenza di organico, il Governo spende 30 milioni di euro per assumere personale in forza al Ministero degli Interni per accelerare la regolarizzazione dei clandestini”.

“Siamo oltre la decenza e l’umanamente tollerabile. È questione di priorità: per Fratelli d’Italia la priorità dovrebbe essere la sicurezza, per Bonafede, il M5S ed il PD la priorità è la regolarizzazione dei clandestini“.

“Bonafede – suggerisce Delmastro – provi a dare un segnale della sua esistenza non solo per le ignobili scarcerazioni dei mafiosi, ma anche per la sicurezza dei nostri istituti penitenziari e chieda che le risorse per assumere i ‘regolarizzatori’ dei clandestini vengano dirottate al sistema carcerario per metterlo in sicurezza“. Così il Secolo d’Italia.

Condividi!

One thought on “Migranti, Viminale: stanziati 30 milioni per accelerare la regolarizzazione

  1. In questo momento la cosa più importante è regolarizzare i clandestini, stanziati 30 milioni ; il governo è una associazione a delinquere, ci sono italiani che non hanno da mangiare e loro sprecano risorse con i clandestini che mangiano ed hanno alloggio gratis + paga; DIRE CHE E’ UNA SCHIFEZZA E’ UN COMPLIMENTO.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.