Myrta Merlino in ginocchio per Black Lives Matter: ricoperta di critiche

Condividi!

Ennesima sceneggiata in diretta TV. La giornalista Myrta Merlino de L’aria che tira scrive su Twitter: “Oggi, direi, beato il Paese che non ha bisogno di nemici. In Italia come in America. E ve lo dico così: #BlackLivesMatter“.

I sovranisti italiani non perdonano e allora la bombardano di critiche: “Giustamente quando la polizia menava i gilet gialli in Francia hai usato la stessa solerzia per condannare. Cambia mestiere, il giornalismo non fa per te“. “Neppure una parola sulle devastazioni, sui saccheggi, sugli omicidi, sulle violenze che stanno facendo negli USA?”. “I sinistrorsi sono sempre dalla parte sbagliata della storia: si inginocchiano per i criminali, ma mai una parola per i martiri italiani uccisi dagli immigrati come Pasquale Apicella, Duccio Dini, Pamela Mastropietro”. “Fai pena. La dignità degli zerbini“. “Un’altra che non ha capito una mazza di quello che sta accadendo. Le proteste sono lecite se hanno un senso, qui invece stanno sfruttando la protesta per legittimare omicidi, saccheggi, distruzione!“. “Lei supporta la violenza, è una vergogna”. “Che sceneggiata penosa!”.

Condividi!

3 thoughts on “Myrta Merlino in ginocchio per Black Lives Matter: ricoperta di critiche

  1. Si informasse prima di prendere parti di qualcuno. Purtroppo era tutto pre ordinato l uccisipne di Floyd e il conseguente saccheggio. Da chi? I soldi di Soros per esempio. Hanno paura che Tramp li metta in jail adoratori di satana

  2. E i nostri immigrati tra poco scatenano l inferno da noi. Vengono mica per caso? È tutto prestabilito dalla cricca…

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.