Nigeriano la palpeggia in palestra, gip lo scarcera: “Ha bisogno di una donna”

Condividi!

E’ stato subito rimesso in libertà il nigeriano che sabato scorso si è spogliato in una palestra di Sarno e poi ha aggredito una donna, mostrando le parti intime e palpeggiandole il seno. Per lui soltanto poche ore di carcere. Il gip non ha convalidato l’arresto perché, secondo lui, la violenza sessuale non sarebbe configurabile. Lo riporta un giornale locale.

L’immigrato nigeriano era entrato di nascosto all’interno della palestra. E’ stato notato dal titolare che gli ha chiesto cosa facesse lì. Parlava solo inglese, è stata chiamata una cliente come “interprete”. Alla sola vista della donna, l’immigrato ha spiegato: “Soffro molto, sono rimasto senza lavoro e senza una casa, ma quello che mi manca di più è una donna”. A quel punto si è abbassato i pantaloni e ha palpeggiato l’improvvisata interprete. E’ stato bloccato mentre venivano chiamati i carabinieri. I militari lo hanno identificato e recluso in una cella. Tutto inutile, il gip ha disposto la scarcerazione.

Condividi!

3 thoughts on “Nigeriano la palpeggia in palestra, gip lo scarcera: “Ha bisogno di una donna”

  1. Il nigeriano ha bisogno di una donna, secondo il giudice ? Gli dia sua figlia o sua moglie per soddisfarlo, se ha veramente le palle…ma ho i miei dubbi che lo farà!!!

  2. Scusate circa due anni fa’ un capo reparto al palpeggiamenti di una operaia e stato condannato a risarcire con 20.000 euro. Spiegatemi la differenza.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.