Ong spagnola: “276 migranti a bordo. È urgente farli sbarcare”

Condividi!

“276 persone, 276 vite, 276 storie. Dopo le violenze e gli abusi, dopo giorni abbandonati in mare, non è sul ponte di una nave che dovrebbero trascorrere queste ore, ma in un luogo sicuro, tutelati dalle nostre costituzioni democratiche”. E’ quanto scrive in un post su Facebook la Ong spagnola Open Arms dopo aver soccorso negli ultimi giorni, in tre diverse operazioni, 276 migranti. “Abbiamo chiesto l’assegnazione un porto sicuro di sbarco sia a Malta, più volte, che all’Italia. La capacità della nave non permette di sostenere una situazione simile per più giorni”, dice all’Adnkronos Veronica Alfonsi di Open Arms Italia.

“A bordo ci sono due bambini piccoli, una quindicina di minori non accompagnati e due donne in stato di gravidanza. Diversi naufraghi necessitano di cure: l’ultimo soccorso effettuato ieri ha riguardato un’imbarcazione che era alla deriva da tre giorni. Tra casi di ustione e disidratazione grave, ci sono persone in condizioni fisiche complesse, ma nessuno presenta sintomi legati al Covid-19”, aggiunge la Alfonsi che lancia un appello affinché “sia trovata al più presto una soluzione” prima ancora che siano valutate e richieste evacuazioni per i casi in grave condizione psico-fisica. “E’ urgente farli sbarcare!”. Dove? Sempre e solo in Italia?

Condividi!

7 thoughts on “Ong spagnola: “276 migranti a bordo. È urgente farli sbarcare”

  1. la Alfonsi sa già che non ci sono Covid a bordo della nave (non si sa se può ospitare 276 persone, dunque è già fuori legge). forse è paragnosta
    La Alfonsi dovrebbe dare un esempio di umanità assumendosi la responsabilità di almeno 2 dei naufraghi , nel dargli ospitalità presso di lei. Quale stipendio percepisce la Alfonsi, e da chi? Questo è il dilemma !!! Essere o non essere ; Ci fai o non ci fai!!! ci sei o non ci sei!!! this is the question.,

  2. Ci risiamo! ma è possibile farli sbarcare soltanto in Italia?Che li portino in Spagna!Ma l’Italia primeggia fra tutte nell’accoglienza indiscriminata.Venite pure avanti! Un Governo cosi’ BUONO non ce l’ha nessuna nazione europea.Approfittatene! Non dura molto!

    1. Non ci sono più parole per esprimere Il disgusto che le ONG e loro rappresentanti provocano nelle persone con un minimo di razzocinio Qui non si tratta di umanità e bontà d’animo qui si tratta di delinquenza senza fine. È inammissibile pretendere che gli italiani si accolino tutte le disgrazie delle popolazioni di questo mondo.abbiamo già noi grossi problemi di ogni ordine e tipo e non vedo come ci si possa caricare di problemi di altri. Mi domando quando i comandi militari, in special modo, quelli della Marina MILITARE prenderanno provvedimenti e cominceranno a porre in atto la difesa, per proteggere le nostre acque territoriali. Non è necessario impiegare tutto il nostro naviglio militare per far cessare il traffico dei clandestini, in primis togliere la protezione aerea delle ONG. mettere a terra i loro velivoli, e far pattugliare le rotte dai nostri sommergibili con a bordo squadre di incursosi. Basta una azione dei nostri ragazzi e come per miracolo, cessa ogni forma di commercio disumano. La stessa cosa fare ai confini terrestri. Istituire leggi di guerra per tutti coloro che clandestinamente mettano piede sul nostro suolo. Stiamo importando delinquenza di ogni ordine e tipo con cui ci dovremmo, con il tempo, confrontare .le donne clandestine vengono violentate ed ingravidate ed inviate espressamente in italia dove queste sgraveranno ed il costo del loro mantenimento sara quintuplicato. Questi popoli che ci invadono non si potranno mai integrare con una cultura e civilta come la nostra, troppe cose ci dividono, forse tra qualche secolo potranno avicinarsi a noi.

    1. Ma la marina militare si è venduto le armi non so siluri cannoncini mitragliere se li ha ancora perché non li usa?

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.