Prete sgozzato, Papa Bergoglio: “Don Roberto ucciso da una persona bisognosa”

Condividi!

“Voglio ricordare in questo momento don Roberto Malgesini, sacerdote della diocesi di Como che ieri mattina è stato ucciso da una persona bisognosa che lui stesso aiutava, persona malata. Mi unisco al dolore e alla preghiera della sua famiglia e della comunità comasca e come ha detto il vescovo di quella diocesi, rendo lode a Dio per la testimonianza di martirio di un testimone della carità per i più poveri. Preghiamo in silenzio per tutti i preti, le suore, i religiosi, i laici che lavorano con le persone bisognose e scartate dalla società”.

Il ricordo del parroco Roberto Malgesini è venuto ieri da Papa Francesco che ha voluto ricordare il suo estremo sacrificio al termine dell’udienza generale del mercoledì nel saluto ai pellegrini di lingua italiana. Così Rai News.

Condividi!

5 thoughts on “Prete sgozzato, Papa Bergoglio: “Don Roberto ucciso da una persona bisognosa”

  1. sarà che io dico delle cattiverie, ma Francesco è bisognoso di aiuto psichico.Anche Gesù s’inc….va quando vedeva cose malvagie

  2. Non e la scusa giusta per giustificare e perdonare Caino – La mano omicida non si alza solo verso la vittima ma verso Dio stesso; In quanto Dio ce la data per vivere in Pace in collaborazione e in Fratellanza nel suo Creato.

  3. Don Roberto ucciso da un assassino, un criminale. Bisogna chiamare le cose col loro nome. Il Catechismo Maggiore di san Pio X dice :
    “966. Quali sono i peccati che si dicono gridare vendetta nel cospetto di Dio?
    I peccati che diconsi gridar vendetta nel cospetto di Dio sono quattro:
    1. OMICIDIO VOLONTARIO;
    2. peccato impuro contro l’ordine della natura;
    3. oppressione dei poveri;
    4. fraudare la mercede agli operai.
    967. Perché si dice che questi peccati gridano vendetta al cospetto di Dio?
    Questi peccati diconsi gridare vendetta al cospetto di Dio, perché lo dice lo Spirito Santo e perché la loro iniquità è così grave e manifesta che provoca Dio a punirli con più severi castighi. ” Bisognerebbe che Bergoglio studiasse il catechismo.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.