Raid punitivi in Sicilia contro gli immigrati: “Non dovete stare in Italia” (VIDEO)

Condividi!

Raid punitivi organizzati nei confronti di immigrati nel centro di Marsala. Pugni, calci e ginocchiate. Ma anche colpi sferrati con sedie in legno, tavolini, bottiglie di vetro e suppellettili varie. E’ così che il branco, “senza alcun timore sulle possibili conseguenze penali ed accecato da una rabbia bestiale, immotivata” come sottolineano gli investigatori, si scagliava “con veemenza e ferocia” contro gli immigrati che gli venivano a tiro. Botte accompagnate da minacce e dall’ordine di allontanarsi da Marsala: “Siete africani di merda.. noi vi ammazziamo. Qui non avete il diritto di stare…”. Lo scrive l’Adnkronos.

Condividi!

One thought on “Raid punitivi in Sicilia contro gli immigrati: “Non dovete stare in Italia” (VIDEO)

  1. Chi sono gli investigatori che si permettono di dire IMMOTIVATA ?????pubblicate nomi e cognomi. E’ ora di finirla con queste minchiate di fair play. Visto che sono illegali,(delinquenti) visto cio’ che fanno in giro per l’Italia il minimo che poteva capitare loro era di incappare in cittadini che non ne possono piu’, che NON sono difesi dagli “investigatori”, quindi si arrangiano come possono…BRAVI. Poi dobbiampo passare a quelli che li aiutano e difendono.

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.