Sbarcano migranti infetti, Musumeci chiude i porti: “Governo gioca con il fuoco”

Condividi!

Undici positivi al Coronavirus tra i 66 sbarcati ieri a Pozzallo. Sono di nazionalità pakistana. Ovviamente la Regione Siciliana dopo aver effettuato su tutti i migranti il test sierologico, ha testato con il tampone i casi di positività rilevata dalla presenza di anticorpi”. È quanto afferma il presidente della Regione siciliana Nello Musumeci che promette in giornata una nuova ordinanza contro gli sbarchi in Sicilia.

Continua ad emergere un quadro sconfortante – prosegue nel quale si erge il silenzio del ministero dell’Interno. Ciò mi impone di adottare in giornata una ordinanza. Inutile dire che se a largo di Pozzallo fosse stata individuata nave per la quarantena, come invano richiediamo da settimane, queste persone non sarebbero mai sbarcate fino alla conclamata negatività. Stanno giocando con il fuoco!”.

Condividi!

One thought on “Sbarcano migranti infetti, Musumeci chiude i porti: “Governo gioca con il fuoco”

  1. Complimenti al governatore Musumeci, era ora che prendesse in pugno la situazione contro la miserabile Lamorgese e l’ominicchio conte bloccando i porti siciliani allo sbarco dei clandestini tanti dei quali infetti da CORONA VIRUS così gli sbarchi li faranno a Napoli dove saranno bene accolti dai napoletani !!!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.