Sbarchi a raffica, Salvini: “È da criminali lasciare i porti aperti”

Condividi!

“Salvini la tocca piano: “In 48 ore sono sbarcati 1400 immigrati clandestini. Spargono infetti per tutta Italia come strategia per dichiarare lo stato d’emergenza. Non sono incapaci sono collusi con gli scafisti. L’Italia è tornata ad essere campo profughi UE”. È quanto riporta Radio Savana sul suo profilo Twitter.

La risposta degli utenti: “Ha ragione. Questa invasione è premeditata”. “Matteo quando ti vedrò ribaltare questo governo infame, incapace e complice di criminali? Non fare alleanze strane con chi dice una cosa la mattina e un’altra il giorno dopo. Noi siamo attenti”. “Ricapitolando: dal 1° gennaio 2020 ad oggi sono sbarcati in Italia 11.191 migranti, nonostante la pandemia, contro i 3.431 dello stesso periodo del 2019. Sono esterrefatta”.

Condividi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.