Tutta la sinistra al funerale di Willy: nemmeno un politico a quello di Filippo Limini

Condividi!

Di Gianluigi Limido – “Si chiama Filippo Limini. Aveva 25 anni, è morto circa un mese fa a Bastia Umbra. Dopo una rissa in discoteca finita male. Per il suo omicidio sono stati arrestati tre ragazzi di origine albanese. Dov’è la prima pagina del Fatto quotidiano o di Repubblica per Filippo? Dove sono le decine di cronisti che hanno invaso Colleferro? Dov’è il post di Gigino di Maio o di Giuseppe Conte? Dov’è la Gruber o Floris che chiedono a Saviano in prima serata “che Italia emerge dall’omicidio di Colleferro?”.

Visualizza articolo

Dove sono i benpensanti? Ora l’avete capito che anche voi siete vittime di un sistema mediatico che decide cosa conta e cosa no, quali narrazioni sono funzionali e quali no?”. Il commento di Francesca Totolo: “Purtroppo per la stampa allineata, il 24enne Filippo Limini, ucciso da 3 albanesi nemmeno un mese fa, non meritava la stessa copertura mediatica di Willy Monteiro. Non tutte le vite contano!”.

Condividi!

One thought on “Tutta la sinistra al funerale di Willy: nemmeno un politico a quello di Filippo Limini

  1. tutto è fasullo tutto è fasullo tutto è fasullo poveri noi quanta ipocrisia c’è nell’essere umano. tuttavia le menti opache si riconoscono

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.