Venditore irregolare insulta italiano: “Fancul*, figlio di puttan*”. Volano calci (VIDEO)

Condividi!

“Italia, immigrato clandestino insulta l’italiano sbagliato: “Fancul*, figlio di puttan*”, scrive il portavoce di Radio Savana che poi aggiunge replicando ad un utente: “Un venditore irregolare deve essere fermato e multato dalle forze dell’ordine con relativo sequestro della merce, la legge dice ciò. Non si parla di merce ma di un ipotetico tattoo/trasferello, versione a cui noi non crediamo. Nessuno comunque deve essere autorizzato ad offendere”.

Condividi!

6 thoughts on “Venditore irregolare insulta italiano: “Fancul*, figlio di puttan*”. Volano calci (VIDEO)

  1. I clandestini si permettono di insultare gli italiani, la reazione mi sembra logica e spero sia stata forte!!

  2. Bravo ….bravissimo !!! Peccato che il secondo calcione sia andato a vuoto altrimenti il cafone venditore se ne sarebbe ricordato per un bel pezzo.

  3. Ha imparato la lezione, pensando di venire qui e nel nome del perbenismo della minoranza poter offendere e mandare tutti a quel paese. Bravo amico karateka, gli hai fatto capire come funziona.

    1. Non si sente quello che ha detto italiano al migrante!Perche il migrante ha reagito bestemmiando?Ha insultato italiano prima al migrante!Sicuro!

  4. Io Sono Italiano di destra pienamente convinto bisogna avere rispetto 1 per il proprio cittadino italiano sinceramente non sono d’accordo che in Italia entrano tutti questi stranieri compresi i turisti e vengono rispettati ed aiutati più di un italiano perché noi quando usciamo fuori Italia già nei confini europei e poi figuriamoci fuori continente tipo Africa siamo calpestati peggio delle formiche vergogna italiani svegliatevi!

Rispondi

© 2019-2020 Stopcensura.org | Tutti i diritti riservati. Le pubblicazioni sul sito web non hanno alcun carattere di periodicità.